Vai al contenuto principale
Questa istanza è stata archiviata
Coronavirus: misure urgenti e attività sospese, i dettagli sul Portale di Ateneo - Updates here   -   Status ICT


 

Scuola di Dottorato in Studi Umanistici

Direttore: prof. Stefano de Martino 

 

Presentazione della Scuola

La Scuola in cifre

 Numero dei dottorandi ripartiti per ciclo

XXX: 32 dottorandi

XXXI: 33 dottorandi

XXXII: 33 dottorandi

            

 Dottorandi stranieri dei cicli attivi (XXX, XXXI, XXXII) : 12 dottorandi


  

 

 

 

STRUTTURA ED ORGANIZZAZIONE

Isitituita nel gennaio del 2011 dall’Università degli Studi di Torino la Scuola di Dottorato in Studi Umanistici è il risultato della pregressa esperienza delle singole Scuole di Dottorato e riunisce più anime, articolandosi nei seguenti dottorati che in seguito al DM 94 del 2012 (Regolamento recante modalità di accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato e criteri per la istituzione dei corsi di dottorato da parte degli enti accreditati) sono stati accorpati come segue:

Lettere

Scienze archeologiche, storiche e storico artisitiche

Consozio di Dottorato in Filosofia del nord-ovest (FINO) con sede amministrativa presso l'Universtà di Torino fio a fine 2016. Ora la sede ammiistratva è Genova. Fanno parte del Consorzio le Università di Pavia, Genova e del Piemonte Orientale. 

Digital Humanities (dottorato in Convenzione con l'Università di Genova e con sede amministrativa presso l'Università di Genova)

 

 Direttore: prof. Stefano de Martino

Consiglio della Scuola

Il Consiglio della Scuola definisce ed approva l’offerta formativa di ogni a.a., e programma  le varie attività della Scuola e decide la ripartizione delle risorse.

Risulta composto da tre  coordinatori e da tre rappresentanti.

Il numero dei rappresentanti dei dottorandi nel Consiglio della Scuola è fissato a due, eletti da tutti i dottorandi della Scuola tra i dottorandi del primo anno.

Elenco dei membri del Consiglio della Scuola  

Dottorato in Lettere

Coordinatore: prof. Alberto Rizzuti

Rappresentante: prof. ugo.volli@unito.it

 Dottorato in Scienze Archeologiche, storico e storico-artistiche;

Coordinatore:  prof. Stefano de Martino

Rappresentante: prof. Massimo Vallerani

Dottorato in Consorzio di Filosofia del Nord ovets/FINO

Coordinatore: prof. Alberto Voltolini

Rappresentante: prof.ssa Daniela Steila

Dottorato in Convenzione in Digital Himanities

Coordinatore: prof. Sergio Poli

Rappresentanti dei dottorandi: Francesco Cissello (area storico-filosofica) e Loeonardo Mancini  (area linguistico-lettararia)

Obiettivi

La Scuola offre un’ampia gamma di corsi e seminari tenuti da esperti di alto livello. La Scuola si avvale, per il suo funzionamento, di fondi pubblici e privati. La durata dei corsi di Dottorato è di tre anni. I dottorandi devono sono tenuti a seguire i corsi e seminari a loro rivolti. Il suo principio guida è l’eccellenza e la garanzia di qualità e possono ottenere crediti formativi..

I corsi e workshop sono costruiti sulla base delle esigenze e degli interessi dei dottorandi.

 La Scuola si propone di formare professionisti di alto livello in grado di svolgere attività di ricerca presso istituzioni universitarie,  centri di ricerca o enti privati. E' obiettivo della Scuola fornire una formazione interdisciplinare. Ogni dottorando è assistito da un tutor responsabile di avviare lo studente alla metodologia della ricerca.

 

Obiettivi formativi

La Scuola si propone di formare dottori di ricerca, sviluppando la loro capacità di analisi critica di fenomeni storico-culturali, in grado di comprendere ed interpretare testi, documenti e prodotti culturali collocandoli nel contesto storico. Inoltre per quanto riguarda gli sbocchi occupazionali i dottori potranno trovare collocazioni di elevato profilo nell’ambito della comunicazione, dell’editoria, del giornalismo culturale, della gestione dei musei, delle biblioteche, degli archivi e altri ruoli strategici.

La Scuola ha avviato un progetto di monitoraggio per raccogliere informazioni sulle carriere professionali o in ambito accademico dei dottori di ricerca e sulle loro pubblicazioni.

La Scuola cerca di sostenere l’internazionalizzazione del dottorato e di facilitare la realizzazione di reti tra docenti e dottorandi di diverse università straniere. I corsi infatti prevedono anche seminari tenuti da docenti italiani e stranieri di chiara fama.

Attualmente il numero delle tesi in cotutela dei vari corsi di Dottorato afferenti alla Scuola è 22.

 Nel corso del 2013 e 2014 sono state promosse congiutamente con le altre Scuole iniziative di formazione trasversale come, ad es. ,seminari organizzati in collaborazione col CSTF (Common Strategic Task Force) per presentare ai dottorandi le opportunità di borse M. Curie ed insegnare loro a redigere un CV.  Sono stati inoltre  organizzati, in collaborazione con l'Incubatore di imprese dell'Università di Torino. incontri con dottori di ricerca che hanno un percorso professionale fuori dal mondo acacdemicoe  sono riusciti a raggiungere posizioni di rilievo nelle aziende.

 

Responsabile amminstrativo delle attività delle Scuola: dr.ssa Lucia Salto

Il Segretariato della Scuola segue i dottorandi, le varie formalità amministrative e coordina le attività della Scuola. Gestisce le banche dati e svolge indagini e questionari, per fornire dati al Nucleo di Valutazione/NdV.

Ogni anno la Scuola organizza workshop e corsi di formazione trasversare per valorizzare le competenze dei dottorandi e per supportarli anche in seguito alla conseguimento del titolo.

 

 

 

Doctoral School in Humanities

Head of the Doctoral School: Professor Stefano de Martino

 

 Presentation

PhD students actually enrolled in the XXVIII, XXIX and XXX cycles:

 

XXVIII cycle:  (10 F and 10 M)

XXIX cycle: 66 (33 F and  33 M)

XXX cycle: 33 (15 F and 18 M)


                                   
         
 

Foreign PhD Students: 8+ 1 for the PhD in Phlosophy (FINO Consortium with the Universities of Genova, Pavia and Eastern Piedmont)

 

 Obtained Funding Support from University (Academic Senate’s Research Committee) and other Institutions (XXVIII, XXIX e XXX): 45 scholarship awarded by the University and 11 scholarships awarded by other institutions.

As regards our Fino Conosrtium 5 scholarships were awarded by the Universiity and 5 scholarships by other institutions.


 
 

PRESENTATION

Established  in January 2011 the newborn Doctoral School has the objective of unifying the former doctoral schools (covering the teaching of humanities) and to coordinate the different doctoral courses. The Doctoral School in Humanities comprises the following  PhD programmes:

 

Humanities

 

Archeology, Historical Studies and Art History

 

PhD in Philosophy (FINO Consortium). It comprises 4 Universities of the North-Western region in Italy, strengthening the already established  relationships and cooperation among faculty members (University of Genova, University of Pavia and University of Eastern piedmont)

 

Digital Humanities (dottorato in Convenzione con l'Università di Genova e con sede amministrativa presso l'Università di Genova)

 

 

 

 

STRUCTURE


Head: Professor Stefano de Martino

 

The head the Doctoral School is responsible for ensuring that the PhD study programmes are carried out in accordance with the rules of the Ministerial Order. The head of the Doctoral School participates in the approval of the grant allocation. He is also responsible for co-ordinating and organizing the training- and administrative-work of the Doctoral School and for calling and chairing the Doctoral School Committee.

 

DOCTORAL SCHOOL SCIENTIFIC COMMITTEE

 The Doctoral School Scientific Committee approves the educational programme of the students at the start of each academic year, plans the different School activities and participates in the approval of the grant allocation.

The School includes 8 member professors:

4Phd Coordinators

representatives for  the PhD Programmes

2 Student representatives

Areas and Coordinators

The members of the Scientific Committee  are

 

 

 

PhD in Humanities 

 

PhD Coordinator: prof. Alberto Rizzuti

 

PhD representative: prof. ugo.volli@unito.it

 

 Dottorato in Scienze Archeologiceh, storico e storico-artistiche;

 

PhD Coordinator:  prof. Stefano de Martino

 

PhD representative: prof. Massimo Vallerani

 

Dottorato in Consorzio di Filosofia del Nord ovets/FINO

 

PhD Coordinator: prof. Alberto Voltolini

 

PhD representative: prof.ssa Daniela Steila

 

Dottorato in Convenzione in Digital Himanities

 

PhD Coordinator: prof. Sergio Poli

 

PhD representatives for doctoral sutidents: Leonardo Mancini  e Francesco Cissello (area linguistico-lettararia)

 

 

 

 

 

OBJECTIVES

Our Doctoral School offers a wide range of courses and seminars given by experts in their field. The School operates thanks both to public and private funding. The PhD programs have a duration of three years. Courses and  workshops are tailored to the needs and  interests of doctoral students.

 

Doctoral students are required to attend all courses and seminars expressly addressed to them. Students can obtain credits for their educational activities. Every student will be assisted by a tutor who is responsible for introducing the Doctoral students to the research activity.

 The School guiding principles are education to excellence and  quality assurance.

The main aim of our Doctoral School is to train top level professionals able to carry out qualified research activity at universities, public and private bodies. Our school aims at training professionals able to use their ability in an interdisciplinary way, referring to all the competence and knowledge acquired.

Educational Aims


The School aims at forming scholars trained in critical analysis of historical and cultural phenomena, able to interpret different texts, documents and cultural products and to understand them in the framework of their historical context.  Furthermore, doctoral students will be able to fill top management posts in the fields of communication, publishing, cultural journalism, management of museums, libraries, archives, and think thank.

 The School launched a survey to gather information to monitor ours Graduate Students’ postdoctoral professional or academic careers and their publications.

In addition, our School programs and initiatives support the internationalization of doctoral training and the networking between professors and doctoral students at different international universities.The courses include  seminars held by  international  and national scholars. Currently our binationally supervised doctoral thesis are 22.

In 2013 and 2014 our Doctoral Schools organized together workshops for our PhD students to teach them how to write a CV and how to prepare and submit a proposal (Marie Curie S. actions).  Meetings with PhD Graduates with interesting careers outside university were also organized.

 

Secretariat :  Lucia Salto st_umanistici.scuoladottorato@unito.it

The Secretariat is in charge of student administration and coordination of all School activities; it also manages the database and collects data for quality compliance controls.

Ultimo aggiornamento: 21/09/2018 23:24
Location: https://www.dott-studiumanistici.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!